Informativa

23 Agosto 2017

Film estensibile

Questo metodo trova largo impiego in quanto ben si presta ad un applicazione automatica con un’avvolgitrice. Il film estensibile è un film molto sottile (da 10 a 30 micron) e di norma fornito in bobine. L’effetto dello stiramento è quello di consolidare e compattare il carico creando un’unità rigida. Per ottenere un buon risultato, si devono settare in maniera opportuna diversi parametri, tra cui:

  • grado di sovrapposizione
  • numero di giri in funzione dell’altezza
  • velocità di avvolgimento

Si deve inoltre considerare la percentuale di ritiro in base al tipo di film.

Utilizzo del film estensibile

Questo metodo non si presta ad un’applicazione manuale. Inoltre, i parametri di avvolgimento variano per ciascun tipo di carico, rendendo questa soluzione idonea per le produzioni di serie.

Tuttavia il film estensibile da solo non sempre riesce a garantire un corretto fissaggio del carico al pallet. Pertanto spesso viene utilizzato in combinazione con le reggette.

La combinazione film estensibile e reggetta rende più saldo il fissaggio dei fusti al pallet.

La combinazione film estensibile e reggetta rende più saldo il fissaggio dei fusti al pallet.

In certe avvolgitrici è la bobina che rimane ferma, mentre il pallet, ruotando su una tavola girevole, la svolge. In altre soluzioni, come quella mostrata nel video, rimane fermo il pallet ed è la bobina che ruota solidale ad un braccio girevole. Questo consente di raggiungere velocità di avvolgimento superiori.